Sezioni

Home  Comunicare la ricerca  Eventi  Italian Stakeholders Meeting On Biorefineries

ARCHIVIO

RESOCONTI

EVENTI

Italian Stakeholders Meeting On Biorefineries

4 aprile 2011, Tortona (AL)

Sulla base del vincolo europeo per l’Italia di produrre al 2020 il 17% di energia da fonti rinnovabili, è possibile prevedere una produzione di energia rinnovabile pari a 22,3 Mtep. Le bioenergie contribuiranno complessivamente con circa il 45% di produzione (circa 9.8 Mtep). Tale impegno è congruente con il potenziale italiano di bioenergia stimato in 15 Mtep ed a cui potrebbe aggiungersi anche l’energia da microalghe.

In questo quadro, le bioraffinerie rappresentano lo scenario evolutivo dell’industria bioenergetica con produzione integrata di energia e materie prime rinnovabili quali building block di nuovi prodotti in sostituzione dei corrispondenti fossili (ad esempio bioplastiche).

In questo settore, l’ENEA ha costruito in più di un decennio di attività di ricerca un patrimonio infrastrutturale e di conoscenze che spaziano dalla ricerca di base sui processi termochimici e biochimici alla realizzazione di prototipi pilota.

La giornata di incontro degli stakeholder italiani nel settore delle bioraffinerie nasce per iniziativa di ENEA e viene ospitata presso uno dei più importanti attori industriali in questo settore, Chemtex (Gruppo Mossi & Ghisolfi).

Questa giornata rappresenta un tavolo tecnico di lavoro per gli esperti nazionali inserito nella cornice più ampia delle attività della Task IEA 42 sulle bioraffinerie (www.biorefinery.nl/ieabioenergy-task42).

Obiettivo dell’incontro è favorire la triangolazione dei saperi nel settore della ricerca di base, applicata e industriale. Lo scopo finale è quello di fare massa critica e rendere le bioraffinerie un’opportunità di sviluppo sostenibile per l’economia italiana.

Alla giornata di incontro degli stakeholder, seguiranno due giornate di lavori della task IEA 42 dove parteciperanno, oltre al delegato italiano dell’ENEA, dr.ssa I. De Bari,  i delegati di: Australia, Austria, Danimarca, Irlanda, Olanda, Turchia, Francia e Canada. E’ anche prevista la partecipazione di una delegazione dal Giappone.

Referente ENEA per l’evento dr.ssa Isabella Debari - Email: isabella.debari@enea.it

Programma