Sezioni

Home  Comunicare la ricerca  Eventi  Verso Copenhagen “Qualità dell’aria e meteo diffusività: per uno sviluppo industriale ecosostenibile”

ARCHIVIO

RESOCONTI

EVENTI

Verso Copenhagen "Qualità dell’aria e meteo diffusività: per uno sviluppo industriale ecosostenibile"

30 novembre 2009, Roma

Scienza, industria e istituzioni alleate per lo sviluppo sostenibile. Il meeting fa il punto su un progetto di ricerca applicata che supera le difficoltà d’intesa tra questi tre mondi quando in gioco è l’ambiente.

Il progetto è sviluppato nella Valle del Biferno, alle spalle di Termoli dove un grande polo industriale convive con la vita di un ex borgo di pescatori divenuto centro di turismo e commerci.

Qui, il Cosib (Consorzio per lo sviluppo industriale della valle), sostenuto dalla Regione Molise, ha chiesto ad ENEA di indagare la qualità dell’aria. Il team scientifico ENEA, coinvolgendo partner europei e americani, ha introdotto nell’indagine la “meteodiffusività”: un modo nuovo di studiare la qualità dell’aria che è vista finalmente nella complessità delle variabili che la determinano, come esito dell’interazione tra emissioni e fattori meteo-climatici locali. L’intensità e la direzione dei venti, e soprattutto l’altezza dello Strato Limite Planetario (Planetary Boundary Layer, PBL), modulano le concentrazioni in aria e tendono, a seconda dei casi, a disperderle o ad accumularle. Si può così sapere come “reagisce” un luogo alla pressione delle attività umane, per mitigarne l’impatto. Un approccio innovativo che, se fatto proprio da industrie e decisori istituzionali, può contribuire al passaggio dall’espansione produttiva non sostenibile ad uno sviluppo più eco-compatibile.

Programma

Scheda iscrizione