Sezioni

ARCHIVIO

RESOCONTI

EVENTI

Resoconti 2008

Primo Workshop Nazionale della Rete MARS

Bologna, 3-4 dicembre 2008

Si è svolto a Bologna il primo Workshop nazionale della Rete MARS, Metodi numerici per Applicazioni in Radioprotezione e Sanità, organizzato dall’ENEA per presentareufficialmentela rete di collaborazione e di scambio di informazioni realizzata tra esperti del campo sanitario e del settore della radioprotezione che utilizzano metodi numerici e codici di calcolo per le proprie attività.

Il Workshop havisto la presenza di un significativo gruppo di fisici coinvolti nelletematiche della salute, integrata dalla presenza di colleghi stranieri e di ricercatori italiani che lavorano all'estero, impegnati in Centri ospedalieri di eccellenza. I partecipanti al workshop – fra cuirappresentanti delle associazioni scientifiche che più sono coinvolte in queste tematiche come la Federazione Italiana Ricerca sulle Radiazioni (F.I.R.R.), l’Associazione Italiana di Fisica in Medicina (A.I.F.M.) e l’Associazione Italiana di Radioprotezione (A.I.R.P) - hanno portato idee, contributi culturali e condivisione della propria esperienza nel campo della fisica applicata alla medicina, della dosimetria delle radiazioni ionizzanti e della radioprotezione.

In particolare l’interesse si è concentrato sui codici di calcolo numerico basati sul metodo Monte Carlo, che consente di sfruttare l'attuale enorme potenza dei calcolatori per spingere le simulazioni a dettagli fino a qualche tempo fa nemmeno immaginabili.

La rete di coordinamento MARS, nata un anno fa da una idea congiunta di ricercatori dell’ENEA, dell’Istituto Superiore di Sanitàe di Istituti Ospedalieri quali il San Camillo Forlanini di Roma, ha lo scopo di aprire un nuovo canale di comunicazione e di collaborazione fra i fisici che si occupano di modelli matematici per la simulazione delcomportamento delle radiazioni nei tessuti del corpo umano con lo scopo di ottimizzare la somministrazione delle dosi terapeutiche da radiazione e per definire il limiti delle dosi per le persone professionalmente esposte. In questo modo la comunità dei fisici medici, impegnati nella complessa progettazione delle procedure di diagnostica o deipiani di trattamento per radioterapia, e la comunità dei fisici coinvolti nella ricerca sulle radiazioni, nelle dosimetrie e in radioprotezione avranno la possibilità di arricchire e confrontare le proprie competenze.

“Questo sforzo – ha concluso Gianfranco Gualdrini, ricercatore ENEA e coordinatore della rete MARS -si colloca anche all'interno delle linee di sviluppo della ricerca in campo europeo che vede nella collaborazione tra vari istituti e laboratori e nella multidisciplinarietà due dei pilastri fondamentali per lo sviluppo di una economia basata sulla conoscenza”.

Sono in preparazione gli atti del Workshop che saranno disponibili su CD-ROM entro febbraio 2009. Sul sito Airp verrà data comunicazione sulle modalità per ricevere copia della pubblicazione.

Programma