Sezioni

ECCELLENZE ENEA

ECCELLENZE ENEA

Metrologia

Apparato per la taratura di accelerometri e sismometri
logo

Aldo Renato Terrusi
ENEA, Dipartimento Tecnologie Fisiche e Nuovi Materiali

Le apparecchiature normalmente utilizzate nei laboratori internazionali per tarare accelerometri e sismometri sono apparati che producono movimenti alternati lineari con frequenza e ampiezza assegnata. Questi sistemi presentano limiti di funzionamento per frequenze inferiori a 5 Hz, un campo che è invece di interesse per diversi settori, come quello sismico. Gli apparati finora concepiti per ovviare a questa carenza dei vibratori tradizionali, sempre basati però su traslazione lineare, sono di costruzione complessa, costosi e ingombranti, e necessitano di confronto con accelerometro campione o con sistemi ad interferometria laser.

Presso il Centro Ricerca ENEA della Casaccia è stato realizzato uno strumento innovativo denominato STASI (Sistema per la Taratura di Accelerometri e Sismometri) che utilizza un sistema di eccitazione basato sulla rotazione: lo STASI invece di eccitare il trasduttore sotto taratura con uno spostamento alternato lineare, lo fa ruotare su se stesso e utilizza come termine primario di confronto direttamente l’accelerazione di gravità terrestre. Il campo di misura coperto da questo sistema va da 0,01 Hz a 10 Hz ad una accelerazione di 1 g (dove g è l’accelerazione di gravità) ed è tipico del settore sismico e di interesse anche per accelerometri destinati a sistemi nautici, aeronautici e più in generale per quelli usati nel settore dell’automazione.

Le prestazioni dello strumento sono uniche a livello internazionale, con costi e dimensioni contenuti. Il sistema, inoltre, è in grado di emettere un certificato di taratura automaticamente e in tempo reale.

immagine

Terrusi e l'apparecchiatura STASI

Per informazioni: aldo.terrusi@enea.it

Approfondimenti:

 Filmato

Intervista ad Aldo Renato Terrusi: Un'applicazione innovativa per la taratura dei sismometri: l'apparecchiatura STASI

Risultati conseguiti, Avvio e sviluppo della ricerca, Prospettive e possibili applicazioni, Collaborazioni, Energia, Ambiente e Innovazione, n. 2/2009

Il prototipo STASI (Sistema per la taratura di accelerometri e sismometri) del Centro SIT 10 ENEA CR Casaccia, "Energia, Ambiente e Innovazione" n.5/2006 logo