Sezioni

Home La Ricerca Energia  Ricerca di Sistema elettrico  Nuovo nucleare da fissione

RICERCA SISTEMA ELETTRICO

NUOVO NUCLEARE DA FISSIONE

Tema di ricerca 5.2.5.8: Nuovo nucleare da fissione

Referente: Stefano Monti
stefano.monti@enea.it

immagine

Il sistema della ricerca, e in particolare l’ENEA, gioca un ruolo chiave nel rilancio del nucleare in Italia, in termini sia di valutazione e miglioramento delle tecnologie esistenti, che di sviluppo di nuove tecnologie.

L’ENEA contribuisce mediante:

  • Attività di Ricerca e Sviluppo e studi nel campo dei reattori nucleari da fissione di generazione III+ e IV, incluso il relativo ciclo del combustibile, nell’ambito di programmi internazionali e comunitari.
  • Attività di Ricerca e Sviluppo relative alla caratterizzazione dei rifiuti radioattivi e alle fenomenologie di base tipiche di un deposito definitivo di rifiuti radioattivi di II categoria e temporaneo di rifiuti di III categoria.
  • Supporto all’Autorità di sicurezza per gli iter autorizzativi e comparazione delle attuali opzioni scientifiche e tecnologiche. Funzione Advisor in tema di energia nucleare.
  • Formazione scientifica funzionale al rilancio dell’opzione nucleare in Italia. Analisi dei processi di comunicazione e partecipazione ai progetti di localizzazione e costruzione di impianti nucleari.

Nell’ambito della Ricerca di Sistema elettrico, in particolare per quanto riguarda la seconda annualità, le attività sono articolate nelle seguenti Linee Progettuali:

LP1. Studi sul nuovo nucleare e partecipazioni ad accordi internazionali/bilaterali

LP2. Reattori evolutivi INTD – International Near Term Deployment (Gen III+)

LP3. Reattori di quarta generazione (Gen IV)

LP4. Rifiuti radioattivi e fenomenologie di base che influenzano la scelta di un sito per deposito

LP5. Supporto all’Autorità di Sicurezza. Comparazione delle attuali opzioni scientifiche e tecnologiche

LP6. Formazione scientifica e comunicazione sul tema dell’energia nucleare

Le attività sono gestite e coordinate dall’ENEA, ma vi partecipano anche il Consorzio Interuniversitario CIRTEN e l'Università di Bologna. Sono coinvolte, in qualità di soggetti terzi, le società SIET SpA (partecipata di ENEA, ENEL, Ansaldo e Politecnico di Milano) e Del Fungo Giera Energia.

Report